Cronaca
Verdellino

In auto c'è odore di hashish: scatta il controllo ed ecco la sorpresa

In casa, sotto le coperte del letto matrimoniale, c'erano 7 etti e mezzo di droga.

In auto c'è odore di hashish: scatta il controllo ed ecco la sorpresa
Cronaca Media pianura, 26 Maggio 2020 ore 11:08

La sezione Antidroga della Squadra mobile di Bergamo ha arrestato  a Verdellino Mohammed Zernakh, marocchino, classe 1958, per detenzione ai fini di spaccio di droga. Tradito dall'odore di hashish che emanava la sua automobile.

Controllo antidroga tra Verdello  e Verdellino

Gli agenti l'hanno fermato al termine di un discreto servizio di osservazione, tra Verdello e Verdellino. Era a bordo di una Opel Corsa che, spiega la Polizia in una nota, "emanava il tipico odore dell’hashish". Anche per questo, oltre che per lo stato di agitazione dell'uomo, gli agenti hanno deciso di perquisire l’abitazione dell'uomo, a Verdellino.
Lì, all’interno di un borsone in cellophane sotto le coperte del letto matrimoniale, c'erano sette panetti di hashish, del peso di circa 107 grammi ciascuno, per un totale di 754 grammi circa. C'erano inoltre 4.810 euro in contanti. Zernakh è stato arrestato e portato in via Gleno, la droga sequestrata.

TORNA ALLA HOME