Consegna speciale

In aiuto a ospedali e malati, i carabinieri consegnano anche i farmaci

Oltre ai controlli del territorio prosegue l'attività a sostegno degli ospedali bergamaschi.

In aiuto a ospedali e malati, i carabinieri consegnano anche i farmaci
Treviglio città, 26 Marzo 2020 ore 15:26

Non solo controlli sul territorio, l’Arma dei carabinieri, da giorni, è impegnata in un servizio di assistenza agli ospedali e ai tanti malati che in questo momento così drammatico e caotico hanno necessità di ricevere cure e farmaci.

Consegne speciali per l’Arma

Come già avvenuto nelle scorse settimane, infatti, i carabinieri hanno effettuato consegne di medicinali, attrezzature salvavita e dispositivi di protezione individuale agli ospedali e alle farmacie del territorio alla luce del protrarsi del blocco delle consegne di alcuni vettori.

In particolare, proprio nel pomeriggio di ieri, i carabinieri della Compagnia di Treviglio si sono prodigati ad effettuare due importanti consegne di farmaci.
Il primo trasporto è stato fatto dai militari della Stazione di Martinengo che da una farmacia del paese hanno trasportato all’ospedale di Alzano Lombardo 500 confezioni di Placonil, un farmaco antimalarico che nell’attuale contesto emergenziale, è utilizzato per il nuovo protocollo clinico di cura per gli affetti da infezione Covid – 19, farmaco di cui quel nosocomio risultava totalmente sfornito.

Analogo l’impegno dei militari della Stazione di Treviglio che nel primo pomeriggio hanno prelevato dall’ospedale di Bergamo alcune confezioni di Imatinib Sandoz, un farmaco necessario ad un cinquantenne sofferente di patologia oncologia di Brignano Gera d’Adda che, impossibilitato ad eseguire di persona il ritiro del farmaco proprio per la sua patologia, e a causa dei ritardi fatti registrare in questo periodo dai corrieri ordinari, si è rivolto all’Arma per poter continuare la sua terapia salvavita a cui evidentemente doveva necessariamente continuare a sottoporsi.

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia