Cronaca
Lutto

Imprenditore illuminato e benefattore, Treviglio piange Camillo Bornaghi

I funerali si terranno domani, mercoledì 16 marzo 2022, alle 15.30 nel Santuario della Madonna delle Lacrime di Treviglio.

Imprenditore illuminato e benefattore, Treviglio piange Camillo Bornaghi
Cronaca Treviglio città, 15 Marzo 2022 ore 17:04

E' scomparso ieri, 14 marzo 2022, all'età di 79 anni l'imprenditore trevigliese Camillo Bornaghi.

Treviglio piange Camillo Bornaghi

Ha suscitato grande commozione in città la morte di Camillo Bornaghi, imprenditore illuminato e benvoluto sempre pronto a fare del bene e a portare alto il nome di Treviglio.

Bornaghi, che rifuggiva dalla popolarità, preferiva fare e soprattutto donare le sue capacità sia a favore della comunità sia quale benefattore riservato in moltissimi ambiti, da quello imprenditoriale - al quale aveva dedicato la vita - alla cooperazione bancaria, dallo sport all'organizzazione delle imprese.

Fondatore della Cometal

Con la moglie Cristina era partito dal nulla, dando vita alla ditta "Cometal", azienda di componenti per la meccanica e che, via via è diventata una azienda di livello internazionale, di riconosciuto valore, anche con la realizzazione di una filiale in Romania. Fu lui, già presidente dell'associazione e titolare della "Cometal", per primo tra gli imprenditori locali a scommettere sulla internazionalizzazione. Bornaghi era membro di una storica famiglia trevigliese (tra i suoi avi il sindaco Pietro Bornaghi), i fratelli a loro volta attivi nell'autotrasporto, mentre la sorella era edicolante in via Roma recentemente scomparsa. Un uomo volitivo, innamorato del lavoro e della famiglia, con un grande senso civico.

Lascia la moglie Cristina, i figli Fabio e Paola e i nipoti. I funerali si terranno domani, mercoledì 16 marzo 2022, alle 15.30 nel Santuario della Madonna delle Lacrime di Treviglio.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter