Menu
Cerca

Il rapper Chicoria ai ragazzi "Fumiamoci una canna insieme"

Al termine di un appassionato discorso contro l'abuso di stupefacenti l'uscita "shock" che ha scatenato le polemiche.

Il rapper Chicoria ai ragazzi "Fumiamoci una canna insieme"
Romanese, 20 Dicembre 2018 ore 16:30

Il rapper Chicoria parla ai ragazzi di Cividate grazie a «Città del Giovane», ma lascia dietro sé qualche polemica a causa di una dichiarazione infelice.

Il rapper Chicoria a Cividate

Si è svolta giovedì scorso la serata organizzata da «Città del Giovane» con «Chicoria», rapper romano di fama nazionale, che ha parlato con i ragazzi per oltre due ore raccontando la propria esperienza di detenzione nel carcere di Regina Caeli e mettendo in guardia i ragazzi sui pericoli dello spaccio e della via della criminalità. Un discorso appassionato, fervente, che ha illuminato i 130 giovani presenti. Peccato solo per la chiusa finale, che ha lasciato perplessi un po’ tutti.

"Fumiamoci una canna insieme"

Nel corso delle domande del pubblico, infatti, un giovane ha chiesto al rapper se facesse ancora uso di cannabis e se si sarebbe, a fine serata, fumato una canna coi ragazzi presenti. Il rapper, senza pensarci troppo, ha detto di sì. Una risposta che non ha mancato di sollevare polemiche, tanto più che l'evento si è tenuto con il patrocinio del Comune.

Leggi di più sul Giornale di Treviglio domani in edicola

TORNA ALLA HOME