Menu
Cerca

Il questore lascia Cremona e premia gli agenti di Polizia

Medaglie ed encomi per gli agenti in servizio tra Crema e Cremona.

Il questore lascia Cremona e premia gli agenti di Polizia
Cremasco, 01 Settembre 2018 ore 14:14

Il questore lascia Cremoma e premia gli agenti di Polizia.

Il questore lascia Cremona

Questa mattina il questore Gaetano Bonaccorso, che da lunedì 3 settembre sarà alla guida della Questura di Parma, ha rivolto il proprio saluto e i propri ringraziamenti a tutto il personale della Polizia di Stato della Provincia di Cremona per l’impegno e gli sforzi profusi in questi ultimi tre anni. Un lavoro che ha permesso di cogliere importanti risultati per la tutela dell’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini.

Riconoscimenti alla Polizia

Nell’occasione sono stati consegnati alcuni riconoscimenti e attestazioni agli operatori a partire dall'encomio solenne riservato a Francesco Pappalardo e alla lode per i sovrintendenti capo Matteo Maria Minelli e Roberto Filippini, l'assistente capo Laura D'Annibale, l'agente Giuseppe Mezzapesa e l'agente scelto Roberto Bignardi.

Premio in denaro, invece per il sovrintendente capo Gianluca Masserini, l'assistente Gennaro Damiano, gli agenti scelti Antonino Carnevale, Ignazio La Notte, Leonardo Cimino, Alfonso Aiello e l'agente Umberto Amodio.
Compiacimento per l'assistente capo coordinatore Fania Billo, l'assistente capo tecnico Anna Maria Urgesi e gli agenti Paolo Daniele e Salvatore Gregorace.

Croce in argento per anzianità di servizio ai sovrintendenti capo Fabrizio Burattini e Pierpaolo Miscali, in bronzo per il sovrintendente capo Gianpaolo Razetti e per l'assistente capo coordinatore Gian Matteo Dall'Oca.

E ancora medaglia in bronzo al merito di servizio per gli assistenti capo Francesco Febbo, Marco Corradi e Nico Conte.

In conclusione medaglia di commiato per il sostituto commissario coordinatore Giuseppe Torrisi e per l'assistente capo coordinatore Patrizia Vaghi.

TORNA ALLA HOME