Sociale

Il premio Soroptimist 2021 alla trevigliese Patrizia Scotti

Trevigliese, ha 57 anni, tre figli, è impiegata nel Comune di Brignano e da anni si impegna per i più deboli.

Il premio Soroptimist 2021 alla trevigliese Patrizia Scotti
Cronaca Treviglio città, 22 Febbraio 2021 ore 11:30

Sarà Patrizia Scotti a ricevere il Premio Soroptimist 2021, indetto per la prima volta per la donna dell’anno. Patrizia Scotti, trevigliese, ha 57 anni, tre figli, è impiegata nel Comune di Brignano.

Patrizia Scotti e l'impegno nel sociale

I suoi genitori e i nonni erano proprietari dello storico Albergo Belvedere, luogo di ritrovo un tempo soprattutto durante il Giro d’Italia; era situato in via Galliari, con l’affaccio del suo giardino con ippocastani su piazza del Popolo. Donna impegnata da anni nel sociale, Patrizia collabora con i Padri Bianchi, è presidente de “Il germoglio” e contribuisce alla gestione della Locanda del buon samaritano. Il suo impegno è noto in parrocchia, soprattutto in zona nord dove sono state raccolte tantissime adesioni per la segnalazione del suo impegno in numerose iniziative.

In Togo con "i suoi bambini"

La sua cura per il sociale, però, va oltre le azioni svolte in città. Dal 2013 partecipa a progetti di cooperazione e sviluppo di paesi più poveri, per esempio per la realizzazione di una scuola e del Village del la jolie nel Togo, per bambini orfani, “i miei bambini” come dice lei. Durante le sue ferie, si reca all’estero in paesi bisognosi, talvolta con gruppi di giovani trevigliesi per far vivere l’esperienza del volontariato e far incontrare altre culture.

La premiazione avverrà il 6 marzo in occasione della Giornata internazionale della donna, nel Convegno “Donne in politica” promosso da: Comune di Treviglio, Commissione pari opportunità, Consiglio delle donne e associazioni quali il Soroptimist e il Cif.

TORNA ALLA HOME