Menu
Cerca

Il nefrologo Carlo Taietti eletto segretario nazionale del gruppo di progetto di dialisi peritoneale della SIN

Taietti ha frequentato la Dialisi di Treviglio fin dal 2003 come specializzando, da oltre 10 anni lavora nella Nefrologia diretta da Emilio Galli.

Il nefrologo Carlo Taietti eletto segretario nazionale del gruppo di progetto di dialisi peritoneale della SIN
Treviglio città, 24 Ottobre 2018 ore 12:47

Il nefrologo Carlo Taietti eletto segretario nazionale del gruppo di progetto di dialisi peritoneale della SIN.

Congresso della SIN

Dal 3 al 6 ottobre scorso si è svolto a Rimini l’annuale congresso della Società Italiana di Nefrologia (SIN), che ha visto l’elezione di Carlo Taietti, medico dell’ASST Bergamo ovest, a segretario del Gruppo di Progetto nazionale di dialisi peritoneale, coordinato da Roberto Russo del Policlinico di Bari.

Specializzando a Treviglio

Taietti, che ha frequentato la Dialisi di Treviglio fin dal 2003 come specializzando, da oltre 10 anni lavora nella Nefrologia diretta da Emilio Galli, una Unità considerata fra le migliori “scuole” di dialisi peritoneale italiane, grazie all’esperienza maturata in questo campo. La personalizzazione del trattamento dialitico peritoneale automatizzato, l’utilizzo dell’ultrafiltrazione peritoneale nello scompenso cardiaco e nella chirurgia correlata al catetere peritoneale hanno, infatti, portato visibilità al reparto in Italia e all’estero.

Sono 400 i pazienti trattati finora, ma va sottolineato che il 27% di questi esegue la dialisi peritoneale a domicilio, tra i pochi centri in Italia a superare la media del 20%.

Elemento importante per il passaggio generazionale

“Carlo Taietti, tra i giovani nefrologi italiani, ha maturato l’esperienza necessaria per poter essere considerato un elemento importante nel passaggio generazionale fra gli esperti del settore, degli opinion leaders della dialisi peritoneale – ha commentato il suo direttore Galli -, non solo in campo clinico, ma anche nella formazione dei colleghi”.

Il nuovo direttivo del gruppo di progetto ha presentato alcuni dei passi che intende compiere, con un occhio di riguardo all’attività dei giovani nefrologi. Uno degli obiettivi è la creazione di un’applicazione per monitorare i dati del censimento della dialisi peritoneale, in modo da ottenere in tempo reale il panorama su base nazionale di quanto e dove venga eseguita questa tecnica. Fra i traguardi più impegnativi che attendono il Gruppo c’è anche l’organizzazione nel 2019 del Convegno nazionale di dialisi peritoneale che si terrà a Roma.

 

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Bergamasca Eventi & News!

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale di Treviglio: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

TORNA ALLA HOME