Aria

Il lockdown non ferma il Pm10 (e da domani, contromisure “light”)

Il lockdown non sembra avere avuto grandi effetti sulla concentrazione di Pm10. Da domani al via alle misure (ma sono sospese quelle sul traffico, causa Covid).

Il lockdown non ferma il Pm10 (e da domani, contromisure “light”)
Treviglio città, 16 Novembre 2020 ore 18:55

Da domani, martedì 17 novembre, saranno introdotte le misure temporanee di primo livello nei Comuni coinvolti (quelli con più di 30.000 abitanti, oltre a quelli aderenti su base volontaria) nelle province di Bergamo, Cremona, Pavia, Milano, Monza, Varese, Brescia e Lodi. A Treviglio, secondo i dati della stazione di rilevamento di piazza Insurrezione, il livello di Pm10 è sopra il limite di legge da sei giorni consecutivi, perlopiù a causa dell’assenza di piogge.

Pm10, scattano in Lombardia le misure di primo livello

“Considerato il perdurare dei superamenti, i livelli delle concentrazioni e le previsioni non particolarmente favorevoli alla dispersione, come previsto dal protocollo di attivazione, sono introdotte, a partire da domani, le misure temporanee di primo livello nei Comuni interessati in provincia di Cremona e Pavia (7 giorni consecutivi con valori di Pm10 sopra il limite), in provincia di Milano, Bergamo e Monza (6 giorni consecutivi con valori di Pm10 sopra il limite), di Varese (5 giorni consecutivi con valori di Pm10 sopra il limite) e di Brescia e Lodi (4 giorni consecutivi con valori di Pm10 sopra il limite)” spiega Regione Lombardia in una nota.

Sospese per Covid le misure temporanee sul traffico

A causa dell’emergenza Coronavirus, e misure temporanee relative al traffico veicolare sono state sospese. I veicoli Euro 4 diesel, in sostanza, potranno continuare a circolare tenuto conto del fatto che la Lombardia è zona rossa.

Riscaldamento domestico, giù di un grado

Le misure temporanee di primo livello riguardano quindi, nei Comuni con più di 30.000 abitanti, soltanto il riscaldamento domestico (riduzione di 1 grado delle temperature nelle abitazioni), l’agricoltura (divieto di spandimento liquami zootecnici) e divieto assoluto di combustioni all’aperto (accensione di fuochi, falò, barbecue, fuochi d’artificio). Si raccomanda inoltre la massima adozione dello smartworking. “Qualora si registrassero un valore al di sotto della soglia unito a previsioni metereologiche con condizioni favorevoli alla dispersione degli inquinanti oppure valori al di sotto della soglia per due giorni consecutivi si potrà procedere con la disattivazione delle misure temporanee” conclude la nota di Regione.

Il Pm10 a Treviglio

Di seguito l’andamento dei valori del Pm10 a Treviglio durante il 2020 in raffronto al 2019. L’incidenza del lockdown primaverile è stata piuttosto insignificante, almeno in città. Clicca sull’immagine per i valori medi mese per mese del Pm10 in città (dati Arpa)

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia