Menu
Cerca

Il distretto della Bassa su Canale 5

Saranno rimasti sorpresi i telespettatori bergamaschi che poco fa, su Canale 5, hanno potuto vedere il proprio territorio in un servizio del noto programma "Melaverde". Al centro del servizio condotto da Edoardo Raspelli il distretto della Bassa, con le interviste ai caseifici Invernizzi e Arrigoni.

Il distretto della Bassa su Canale 5
Treviglio città, 08 Aprile 2018 ore 13:19

Il distretto della Bassa bergamasca finisce su “Melaverde”. Al centro del servizio andato in onda poco fa su Canale 5, il nostro distretto agricolo.

Il distretto della Bassa

Il distretto agricolo della Bassa bergamasca su Canale 5. Proprio oggi, nel corso della trasmissione “Melaverde” andata in onda alle 12 sulla rete Mediaset, il conduttore Edoardo Raspelli ha presentato al pubblico il nostro territorio e alcune delle sue eccellenze.

 

 

Una delle immagini andate in onda durante la trasmissione.

 

Arrigoni e Invernizzi, eccellenze casearie

Tra gli intervistati di Raspelli anche i proprietari delle due più grandi e rinomate aziende casearie del nostro territorio, il caseificio “Arrigoni” di Pagazzano, noto soprattutto per il suo pluripremiato Gorgonzola dolce DOP, e il caseificio “Invernizzi” di Pontirolo.
Raspelli ha parlato con i titolari delle due aziende e mostrato al pubblico le eccellenze prodotte sul territorio bergamasco, in un’occasione unica per la promozione e la visibilità del distretto della Bassa.

 

“Dobbiamo crederci, in quel che facciamo e in quel che coltiviamo”

A margine della messa in onda della puntata di “Melaverde” a parlare è stato Franco Invernizzi, figlio di uno dei proprietari dell’omonima ditta di Pontirolo, nonché membro del Consiglio di Amministrazione del distretto agricolo della Bassa. “Raspelli è stato qui circa un mese fa – ha raccontato – ma per motivi di riservatezza non potevamo diffondere la notizia. E’ già la seconda volta che la nostra azienda viene coinvolta in un servizio di “Melaverde”, ma questa volta, più che per un prodotto specifico, abbiamo chiesto alla redazione del programma di incentrare la puntata sul distretto agricolo, sulla tradizione e la storicità, sul territorio. Ho proposto io al programma di allargare il tema della puntata all’intero distretto, e a loro l’idea è piaciuta molto. Sono fiero del risultato, ne è venuta fuori una puntata molto bella e importante. La verità è che noi del distretto dobbiamo solo crederci. Credere in ciò che facciamo e in ciò che coltiviamo. Credere nel nostro lavoro e nelle nostre eccellenze”.

Edoardo Raspelli intervista Franco Invernizzi.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli