Cronaca
In provincia

Il Covid rallenta, nuovi positivi in calo del 43%

I dati di Ats Bergamo confermano il trend in decrescita ormai da un mese.

Il Covid rallenta, nuovi positivi in calo del 43%
Cronaca Treviglio città, 22 Agosto 2022 ore 09:54

I contagi da Covid-19 rallentano anche in Bergamasca: in una settimana nuovi positivi in calo del 43%. Come confermano i dati diffusi settimanalmente da Ats Bergamo per il periodo dal 10 al 16 agosto il tasso di incidenza è pari a 155 nuovi casi per 100mila abitanti. Lo scostamento rispetto alla precedente settimana è, infatti, pari a -1.301 nuovi casi negli ultimi sette giorni, pari a -43% rispetto alla settimana scorsa.

Il Covid rallenta

Negli ultimi sette giorni la media giornaliera dei casi incidenti è scesa, ed è pari a 250 contro i 436 della scorsa settimana. L’andamento dell’indice di trasmissibilità (RdT) appare coerente con i dati di incidenza. Nella settimana in esame risulta infatti pari a 0,57, da un mese
ormai stabilmente sotto la soglia critica (che ricordiamo essere pari ad 1).

Per quanto concerne il territorio provinciale, tutti gli Ambiti presentano chiari valori di decremento dei casi incidenti negli ultimi sette giorni: i Comuni con zero nuovi casi sono 39, pari al 16% sul totale dei comuni bergamaschi.

incidenza per ambito 2208
Foto 1 di 2
incidenza per comuni 2208
Foto 2 di 2

Nella settimana osservata la distribuzione percentuale tra le classi di età dei nuovi casi incidenti conferma quella delle settimane precedenti. Le classi di età più rappresentate, in termini di numeri assoluti sul totale dei casi incidenti, sono sempre quelle centrali (dai 30-59 anni) con un'età media pari a 49 anni.

età 2208
Foto 1 di 2
ricoveri 2208
Foto 2 di 2

La situazione vaccinale

Lo stato vaccinale in provincia di Bergamo mostra elevate coperture complete (tre dosi ed eventuale quarta) per il 71% della popolazione superiore a 5 anni di età. La quarta dose (secondo booster), con la parziale eccezione degli assistiti di età superiore ad 80 anni, presenta
coperture molto basse. La quota di non vaccinati è stabile, ormai da mesi, intorno al 13%.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter