Il coraggio di una mamma salva la figlia da un rarissimo tumore

a madre creduta "pazza" e alla figlia diagnosticati problemi psicologici fino alla svolta nel reparto di Pediatria di Sondrio.

Il coraggio di una mamma salva la figlia da un rarissimo tumore
Cassanese, 07 Agosto 2019 ore 11:03

Da Varese una bella storia che coinvolge direttamente l’Ospedale di Sondrio. A raccontarla al quotidiano on lineSettegiorni.it sono stati i volontari de Il Ponte del Sorriso, l’associazione che opera all’Ospedale Del Ponte di Varese e assiste i bambini malati e le loro famiglie.

Il coraggio di una mamma

Una storia incredibile di tenacia e coraggio di una mamma pronta a rischiare tutto per il bene e la salute della figlia piccola. A raccontarla, i volontari de Il Ponte del Sorriso, l’associazione che opera all’Ospedale Del Ponte di Varese e assiste i bambini malati e le loro famiglie. E’ la storia, spiegano i volontari, di “una mamma che ci ha insegnato molto e che ci ha fatto capire quanto sia importante non mollare mai quando senti che la salute di tuo figlio è in pericolo”.

L’inizio due anni fa

Si legge su Settegiorni.it: Tutto ha inizio un paio di anni fa, quando la piccola, che oggi ha otto anni, comincia a dare evidenti segni di malessere. La mamma si rende conto che la piccola ha qualcosa che non va, ma gli esami di routine danno esito negativo e sembra che non vi sia nulla.  Ma la bimba continua a stare male e la mamma ad insistere con medici e pediatri che occorre indagare di più. Inizia un pellegrinaggio da uno specialista all’altro, da un reparto pediatrico all’altro del nord ovest della Lombardia, area dove i genitori sono nati, cresciuti e vivono.

LEGGI LA NOTIZIA SU SETTEGIORNI.IT

TORNA ALLA HOME

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter