Trezzo

Il complice del finto tecnico era un finto carabiniere

Spesso i truffatori sono un passo avanti alle loro vittime. E non hanno scrupoli, nel travestirsi da carabinieri...

Il complice del finto tecnico era un finto carabiniere
Cronaca Cassanese, 30 Agosto 2020 ore 12:48

Avevano quasi smascherato il finto tecnico del gas che si era presentato al citofono. Ma di fronte alle rassicurazioni del carabiniere hanno aperto la porta. Peccato che fosse un complice. Succede a Trezzo, come riporta Primalamartesana.it

Truffati due anziani di Trezzo sull’Adda

La truffa si è consumata ai danni di due anziani e della loro badante. Tutto è cominciato con il “solito” approccio del falso tecnico del gas, che ha citofonato sostenendo di dover controllare una perdita segnalata in quella zona della città. La badante ci aveva anche creduto, ma uno degli anziani ha avuto la prontezza di suggerire una chiamata al 112. A quel punto si è consumata la seconda parte della truffa. Ad accompagnare il “tecnico” c’era infatti un secondo truffatore, un complice che si spacciava per carabiniere. E gli anziani si sono fidati di lui...

TORNA ALLA HOME