Treviglio

Il Caffè Milano resta chiuso (per ora)

Al momento la famiglia Manzotti si sta concentrando sugli altri due locali: «La gelateria del viale» di Caravaggio e «Hand’s», in via Cavour a Treviglio.

Il Caffè Milano resta chiuso (per ora)
Treviglio città, 03 Giugno 2020 ore 16:56

Al «Caffé Milano», lo storico bar di piazza Manara, per ora la saracinesca resta abbassata. Un fatto che sta facendo chiacchierare tanti trevigliesi in questi primi giorni di ritrovata libertà. Ma i titolari ci tengono a precisare che non è una chiusura definitiva e che, a differenza delle tante voci che stanno girando in questi giorni, il locale non è stato venduto. Semplicemente è stato deciso di dedicarsi agli altri due locali gestiti dalla famiglia Manzotti.

Caffè Milano chiuso (per ora)

«Abbiamo riaperto una settimana, quando era possibile fare l’asporto – ha spiegato Alessandra Manzotti – ma sinceramente credo che al momento il gioco non valga la candela. Sono troppe le restrizioni e le prescrizioni da rispettare e quindi c’è il rischio di lavorare in perdita. Già prima della pandemia non era tutto rose e fiori: durante il giorno c’era poco passaggio e si aspettava l’orario dell’aperitivo e la sera per avere un po’ di movimento. Ora gira molta meno gente e abbiamo le limitazioni imposte dal Governo. Ecco perché per ora preferiamo non riaprire».

Aperti Hand’s e la Gelateria del viale

Le forze sono state quindi tutte indirizzate agli altri due locali di famiglia: «La gelateria del viale» di Caravaggio e «Hand’s», in via Cavour a Treviglio.

«Sono due attività in cui c’è più passaggio di persone non essendo in zone a traffico limitato – ha sottolineato Alessandra Manzotti – In questo momento preferiamo quindi dedicarci a questo, lasciando momentaneamente chiuso il Caffè Milano. Vedremo cosa succederà: magari tra un mese l’emergenza finirà e riapriremo, oppure ci toccherà attendere ancora di più. Sicuramente non in questo momento».

Un bar che ha fatto la storia

Nei suoi ambienti dal sapore belle époque hanno pranzato Hermann Hesse, nel 1913, e anche Benito Mussolini, due anni più tardi, quando era convalescente all’ospedale cittadino. Dal 1896 in piazza Manara, è probabilmente uno dei locali più «chic» di Treviglio. Dopo la riqualificazione tre anni fa, la gestione è passata alla seconda generazione della famiglia Manzotti-Pigola, con Matteo, Francesca e Alessandra.

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia