Menu
Cerca

I True Colors di Calcio esportano il “Diadema” in Belgio – TreviglioTV

I True Colors di Calcio esportano il “Diadema” in Belgio – TreviglioTV
Cronaca 09 Aprile 2017 ore 13:26

Redazione, 9 aprile 2017

Quasi mille chilometri da coprire per replicare il loro spettacolo in una cittadina di 201 mila abitanti. È ciò che ha fatto ieri la compagnia teatrale calcense True Colors per esibirsi nel suo musical «Diadema».

Ieri a Charleroi, nel cuore del Belgio francofono, i True Colors si sono trovati di fronte a 600 persone nel Centre Temps Choisi, che ha già ospitato nelle scorse settimane molti eventi legati a Miss Italia – Belgio. Oltre quaranta le persone coinvolte nella messinscena, tra attori, ballerini, cantanti, musicisti, costumisti, scenografi e tecnici di altra natura. Una rappresentanza dell’associazione teatrale sarà presente anche alla prossima Settimana della Cultura organizzata dal Comune di Calcio, e il 23 aprile sarà protagonista di una serie di performance – dal titolo ‘I quadri nei quadri’ – in collaborazione con l’artista Beppe Corna. A rendere possibile l’appuntamento belga dei True Colors è stata la mediazione della cividatese d’adozione Carine Creton: in Vallonia, invece, è stato decisivo l’appoggio di alcune associazioni belghe di supporto e sostegno ai portatori di disabilità, cui sarà devoluto parte dell’incasso della serata.

«Permetteteci anzitutto di ringraziare Carine e tutta la sua famiglia: senza il loro impegno non avremmo avuto questa bella opportunità – dice Giacomo Vezzoli, uno dei soci fondatori dei True Colors – Il musical prende spunto da temi di stretta attualità: la storia è centrata sulle alterne fortune di un locale notturno, che deve affrontare un periodo difficile, segnato da problemi economici e di gestione. La piccola famiglia dei dipendenti del locale, con pazienza, affiatamento e rispetto reciproco, riuscirà in qualche modo a risolverli. E a scoprire che, come per le gemme di un diadema, ognuno ha delle qualità da mettere in luce: basta solo vederle dall’angolazione giusta». In fondo, il significato della trama riprende anche il senso del logo dell’associazione: un grande occhio con un iride dai mille colori diversi e che, con la loro unione, rappresentano la forza del gruppo.

Certo, la trama è costellata anche di colpi di scena, a rendere il racconto ancora più avvincente. Le prossime repliche casalinghe sono a Pompiano il 15 aprile e il 19 maggio al Teatro Nuovo di Treviglio.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli