Cronaca

I mozziconi diventano insetticida grazie agli studenti dell'Oberdan - TreviglioTv

I mozziconi diventano insetticida grazie agli studenti dell'Oberdan - TreviglioTv
Cronaca Treviglio città, 05 Aprile 2017 ore 13:36

Redazione, 5 aprile 2017

"Green Jobs": Comune di Treviglio e Istituto Oberdan lavorano fianco a fianco. Riciclare un prodotto di scarto per ottenerne un altro da poter utilizzare a costi minimi. E' questo il progetto che vede impegnati l'Assessorato all’ambiente e la IV A del Liceo Economico Sociale dell'Istituto Oberdan di Treviglio.

Il Comune continua a sostenere i progetti delle scuole. Alle varie convenzioni sottoscritte negli ultimi anni si è aggiunta oggi una nuova iniziativa. La Giunta ha concesso il patrocinio e un contributo di 250 euro a un interessante progetto presentato dal Liceo Economico Sociale dell’Istituto Oberdan in tema di green economy. Gli studenti della classe IV A stanno infatti lavorando per creare un prodotto (acqua e nicotina) utilizzabile come insetticida e anti-afido in agricoltura, proveniente dal riciclo dei mozziconi delle sigarette recuperati dai cestini posacenere presenti sul territorio comunale. E’ con questa iniziativa che l’Oberdan parteciperà al Progetto internazionale del “Green Jobs”, concorso per la creazione di un prodotto o di un servizio adibito al riciclo e all’ecologia. Il Comune, oltre alla concessione di un contributo di 250 euro, si è impegnato a raccogliere i mozziconi provenienti dai 18 cestini con posacenere installati in città per il successivo riciclaggio e trasformazione del prodotto ecologico anti-afido da parte degli studenti. L’ufficio Verde Pubblico garantirà l’eventuale supporto tecnico relativo alla gestione temporanea (due mesi circa) di un'aiuola o piccolo spazio verde, al fine di testare l’anti-afido. Grazie al centro grafico comunale i ragazzi potranno stampare le etichette adesive da applicare al prodotto finito per poi commercializzarlo durante alcuni eventi organizzati nel centro storico dal Comune di Treviglio.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter