Menu
Cerca

Guida in stato di ebbrezza, 55enne finisce agli arresti domiciliari dopo sei anni

Guida in stato di ebbrezza, 55enne finisce agli arresti domiciliari dopo sei anni
Cronaca Treviglio città, 19 Novembre 2018 ore 09:54

E’ finita con la notifica di un ordine di detenzione ai domiciliari, ieri, la vicenda di un 55enne di Dalmine che ormai sei anni fa era stato pizzicato ubriaco alla guida dai carabinieri, durante un controllo di routine a Bergamo.

La retata a Bergamo

La curiosa vicenda penale dell’uomo era cominciata durante una “retata” dell’Arma per la prevenzione delle “stragi del sabato sera”. Denunciato a piede libero per guida in stato di ebbrezza, era finito a processo e alla fine era arrivata la condanna. Ma dal momento che l’uomo aveva alle spalle alcuni precedenti, non è stato ammesso all’affidamento in prova ai servizi sociali, una delle misure alternative alle misure restrettive che consiste nello scontare la pena eseguendo lavori socialmente utili per la durata della condanna.

Ai domiciliari per quattro mesi

Così, diventata esecutiva, la condanna a quattro mesi dovrà essere scontata ai domiciliari. Ieri l’uomo è stato raggiunto dall’ordinanza dell’ Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica di Bergamo.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli