Lancia piatti, bottiglie (e insulti) dalla finestra, fermato dai carabinieri FOTO

Ancora ignoti i motivi. Sindaca colpita da una lattina di Coca Cola.

Lancia piatti, bottiglie (e insulti) dalla finestra, fermato dai carabinieri FOTO
Cremasco, 12 Ottobre 2018 ore 17:17

Dà in escandescenze e si mette a lanciare insulti (ma anche piatti, lattine e bottiglie) dalla finestra.  E’ successo  attorno alle 16 di oggi a Casaletto Vaprio, in via della Speranza. I tentativi dei carabinieri e del sindaco Ilaria Dioli di far calmare l’uomo sono durati più di un’ora, e solo attorno alle 18, dopo aver colpito il sindaco con una lattina di Coca Cola, è stato raggiunto dalle forze dell’ordine e accompagnato in ospedale.

Grida insulti agli avventori del bar

Un uomo sulla sessantina, nel pomeriggio si è affacciato alla finestra della sua abitazione al primo piano in uno stabile di via della Speranza a Casaletto Vaprio, d’un tratto ha iniziato a dare in escandescenze, per motivi ancora tutti da accertare. Dalla finestra ha preso a gridare insulti agli avventori del bar sottostante, senza un evidente motivo.  Immediato, ovviamente, l’allarme al 112.

11 foto Sfoglia la gallery

Lattina di Coca addosso al sindaco

All’arrivo della pattuglia dei carabinieri e del sindaco Ilaria Dioli, però, l’uomo non si è per nulla calmato. Chiuso a chiave in casa, né i militari, né il primo cittadino sono riusciti a farlo calmare per un’ora abbondante. Sul posto sono arrivati anche i sanitari con un’automedica e un’ambulanza. Il soggetto ha continuato a dare in escandescenza, arrivando persino a lanciare dalla finestra alcuni oggetti: un catino, una lattina di Coca Cola (che ha colpito il sindaco, senza ferirla), piatti e una bottiglia d’olio.

Chiusa la strada

In via della Speranza si è formato un capannello di curiosi attirati, probabilmente, dalle grida udite in un tranquillo pomeriggio autunnale in paese. Sul posto è giunta anche la Polizia locale che, per agevolare le operazioni di soccorso, ha chiuso il transito lungo la strada ai veicoli. Allertati anche i Vigili del fuoco che sono giunti sul posto, pronti a intervenire se necessario per entrare nell’abitazione dell’uomo. Alla fine, è stato riportato a più miti consigli e accompagnato in ospedale.

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia