Cronaca
Treviglio

Grazie al plexiglass (donato) ripartono le visite alla Rsa di Treviglio

Un sogno diventato realtà anche grazie alla generosità dell'azienda di Mino Aiolfi che ha donato i divisori in plexiglass poi posizionati sui tavoli.

Grazie al plexiglass (donato) ripartono le visite alla Rsa di Treviglio
Cronaca Treviglio città, 15 Giugno 2020 ore 13:20

Ora che la fase emergenziale dell'epidemia sembra finalmente alle spalle anche la Rsa di Treviglio, gestita dalla Fondazione Anni Sereni, guarda al futuro.

Via alle visite alla Rsa di Treviglio

Da tempo ormai gli ospiti della casa albergo sentivano la necessità di un contatto un po' più vicino con i propri famigliari, visti per mesi solo tramite smartphone e poi dalla vetrata della struttura. Un desiderio legittimo, ma che doveva fare i conti con l'assoluta necessità di garantire la sicurezza di ospiti e famigliari.

Un sogno diventato realtà anche grazie alla generosità di Mino Aiolfi della "Aiolfi Plexiglass e Legno" che ha donato i divisori in plexiglass poi posizionati sui tavoli dove sono stati consentiti gli incontri tra ospiti e parenti. Un incontro "più da vicino" senza rischio contagio.

TORNA ALLA HOME

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter