Menu
Cerca

Grande Guerra toccante commemorazione FOTO

Mozzanica ha celebrato il centenario del primo conflitto mondiale con la consegna al Comune delle 54 medaglie commemorative ritirate al Sacrario di Udine.

Grande Guerra toccante commemorazione FOTO
Treviglio città, 29 Aprile 2018 ore 15:24

Mozzanica ha celebrato i suoi 54 tra caduti e dispersi nella Grande Guerra. Una cerimonia toccante, domenica scorsa, con la consegna delle medaglie commemorative di ciascun soldato, coniate per i 100 anni dalla fine del primo conflitto mondiale.

Ricordando la Grande Guerra

Il paese ha ricordato i suoi soldati caduti nella Grande Guerra, il primo conflitto mondiale 1915-1918. La cerimonia è stata molto sentita e coinvolgente soprattutto per i parenti dei caduti e per i ragazzi e ragazze delle classi quinte elementari. E' toccato a loro, al momento della collocazione delle medaglie nominative nella bacheca, rispondere "Presente!" alla chiamata del caduto.

In paese autorità e associazioni

Numerose le personalità che hanno partecipato alla cerimonia di Mozzanica. Erano presenti il luogotenente Tonino Gianbattista Tognoli ed il maresciallo Alessandro Pasquale, il comandante della Polizia locale Antonello Pizzaballa, il Dirigente scolastico Irma Gipponi con la professoressa Nicoletta Sala e le insegnanti che hanno seguito gli alunni nel progetto "Cittadinanza e Costituzione": Barbara Muratori, Dometilde Degani, Tina Foppa e Flavia Franzosi. Presenti le associazioni d'Arma, Alpini, Fanti, ANC, Aeronautica, Combattenti e Reduci e le Associazioni di volontariato Avis, Aido e croce rossa. Ha accompagnato il corteo il Corpo bandistico parrocchiale "Don Gaspare Paltenghi" diretto dal maestro Mina Facchetti.

6 foto Sfoglia la gallery

 

La bacheca esposta in Municipio

Completata la bacheca di medaglie, il corteo ha lasciato il monumento ai Caduti e ha raggiunta la parrocchiale. La messa di suffragio è stata celebrata da don Gabriele Mainardi alla presenza del parroco don Giuseppe Bernardi Pirini ed è stata accompagnata dai canti della Corale "Santo Stefano" diretta dal maestro Emanuele Magli, accompagnata all'organo dal maestro Denise Lamera. "Un ringraziamento particolare va al Gruppo Alpini per gli addobbi del monumento ai Caduti e lungo il percorso del corteo - ha commentato il sindaco Pino Fossati -. Grazie anche ai volontari della Protezione civile Bergamo Sud che hanno collaborato con la Polizia locale per garantire la sicurezza durante la cerimonia". La bacheca con le medaglie, ritirate lo scorso anno al Sacrario di Udine, si trova esposta in Municipio e lì sarà collocata sulle scale d'ingresso.