Cronaca
covo

Gli effetti collaterali della nuova viabilità: dai danni ai veicoli fino all’investimento di un ciclista, "non c’è sicurezza in strada"

La Rivoluzione covese, nata per migliorare la circolazione sopratutto quella ciclabile pedonale, a pochi mesi dalla sua realizzazione ha mostrato tutti gli effetti collaterali indesiderati.

Gli effetti collaterali della nuova viabilità: dai danni ai veicoli fino all’investimento di un ciclista, "non c’è sicurezza in strada"
Cronaca Bassa orientale, 28 Agosto 2022 ore 11:33

La nuova viabilità di Covo presenta il conto. Dai pneumatici scoppiati, passando per i cerchioni distrutti fino all’investimento di un ciclista.

I fatti

La Rivoluzione covese, nata per migliorare la circolazione soprattutto quella ciclabile pedonale, a pochi mesi dalla sua realizzazione ha mostrato tutti gli effetti collaterali indesiderati. Il turbinio di opere volute dall’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Andrea Capelletti, ha di fatto stravolto la viabilità in paese, provocando incertezza e sgomento agli automobilisti che non hanno ancora metabolizzato tutti i cambiamenti. In pochi mesi non si contano i veicoli che hanno subito danni cercando di attraversare le carreggiate ridimensionate in paese.

Leggi di più su Romanoweek in edicola

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter