Menu
Cerca

Giù la ciminiera, ma tra due anni

Questo quanto emerso in Consiglio comunale martedì sera, quando è stato stabilito come scadenza ultima maggio 2019. Entro dicembre 2020, invece, toccherà all’ex-impianto zootecnico che si trova dietro al Municipio.

Giù la ciminiera, ma tra due anni
Treviglio città, 04 Agosto 2018 ore 09:00

Prorogato il termine per la demolizione dell’ex caseificio Arrigoni situato in centro paese. Con esso verrà demolita pure la ciminiera, ormai divenuta simbolo di Pagazzano.

Giù la ciminiera

Questo quanto emerso in Consiglio comunale martedì sera, quando è stato stabilito come scadenza ultima maggio 2019. Entro dicembre 2020, invece, toccherà all’ex-impianto zootecnico che si trova dietro al Municipio. Le nuove tempistiche del piano Pii "Arsenal" arrivano a seguito delle valutazioni del piano e alle esigenze di Arsenal srl, riconducibile ad Arrigoni.

"Impossibile mantenerla in piedi"

Impossibile mantenere in piedi la ciminiera. Infatti, nonostante i vari studi, anche con un investimento che va dai 100 ai 200mila euro, nessun intervento avrebbe garantito la stabilità della struttura, divenendo quindi pericolosa, oltre che costosa. La proroga ha comunque acceso il Consiglio comunale, perché, infatti, nonostante la comprensione da parte dell’opposizione della richiesta di prolungare i tempi per la demolizione, al centro c’è la salute dei cittadini.

Leggi di più sul Giornale di Treviglio in edicola

TORNA ALLA HOME