Menu
Cerca

Gianni Ferriero vittima di pirati del web

Hanno cercato di ricattarlo minacciando di divulgare un (finto) video di lui in atteggiamenti pedo-pornografici. Ma lui non ha ceduto al ricatto e ha denunciato tutto alla Polizia postale.

Gianni Ferriero vittima di pirati del web
Treviglio città, 05 Maggio 2018 ore 10:25

Hanno cercato di ricattarlo minacciando di divulgare un (finto) video di lui in atteggiamenti pedo-pornografici. Ma lui non ha ceduto al ricatto e ha denunciato tutto alla Polizia postale.

L'ex candidato sindaco

Protagonista dell’incredibile vicenda è l’ex candidato sindaco di «Nuove prospettive» Gianni Ferriero, noto avvocato 43enne con studio in città, ha vissuto un vero incubo nei giorni scorsi. E’ stato lui stesso a raccontare la cosa su Facebook, pur senza entrare nei dettagli, la mattina di venerdì scorso (vedi il suo appello nella foto). Ma a colpire è soprattutto la strana dinamica della tentata estorsione.

Il finto profilo FB

«A un certo punto è comparso un falso profilo di Facebook apparentemente intestato a me stesso - spiega l’avvocato - E via Messanger questo fantomatico me stesso mi ha scritto, in italiano, dicendo di avere materiale compromettente su di me».

Paradosso

Ferriero si è persino visto arrivare sull’applicazione di messaggistica di Facebook una fotografia (malamente) ritoccata di sé stesso.«C’è la mia faccia, presa dalle foto di Facebook probabilmente, e sotto un corpo scultoreo e nudo. Scopri di più sul Giornale di Treviglio in edicola.