Gianni Ferriero ricattato con un fotomontaggio hard

Tentata estorsione via Facebook ai danni dell'avvocato trevigliese.

Gianni Ferriero ricattato con un fotomontaggio hard
Treviglio città, 04 Maggio 2018 ore 12:00

Gianni Ferriero ricattato con un fotomontaggio hard. Tentata estorsione tramite Facebook ai danni dell'avvocato trevigliese.

Gianni Ferriero ricattato

Hanno minacciato di divulgare un (finto) video di lui in atteggiamenti pedo-pornografici. Ma non ha ceduto al ricatto e ha denunciato tutto alla Polizia postale. Protagonista dell’incredibile vicenda è l’ex candidato sindaco di «Nuove prospettive» Gianni Ferriero, noto avvocato 43enne con studio in città.

Chiesti 3200 euro per non divulgare un video

Si è visto recapitare su Facebook un messaggio da parte di un finto profilo con il suo nome e la sua foto profilo. Nel messaggio un fotomontaggio hard e una richiesta di denaro. Più di 3mila euro per non divulgare un video pedopornografico, ovviamente falso, con Ferriero come protagonista.

Denuncia alla Polizia Postale

L'avvocato ovviamente non  ha perso tempo e ha subito denunciato tutto alla Polizia Postale. Ma le speranze di arrivare a individuare il colpevole sono poche. Il tutto sarebbe infatti partito, a quanto pare, dalla California. Nel frattempo il finto profilo Facebook da cui è partito tutto è stato rimosso dal social network