Menu
Cerca

Gian Luigi Consolandi, il maestro pellegrino

Un totale di 2769 km, dunque, percorsi a piedi in poco più di 100 giorni.

Gian Luigi Consolandi, il maestro pellegrino
Romanese, 15 Settembre 2019 ore 10:06

Gian Luigi Consolandi completa l’impresa: dopo i cammini spagnoli, terminata in quattro anni anche la via Franchigena, da Canterbury a Santa Maria di Leuca.

Traguardo raggiunto

Ha raggiunto un importante traguardo l’insegnante di musica e direttore di cori e orchestra calcense Gian Luigi Consolandi, che il 31 agosto è rientrato a casa al termine di un pellegrinaggio di 27 giorni. Una passione, la sua, iniziata nel 2011, quando insieme all’amico Pierluigi Donati e a un’allieva, Marta Archetti, ha affrontato il cammino francese per santiago. Da allora non si è più fermato, portando a termine tutti e sei i pellegrinaggi spagnoli e iniziando, nel 2016, la via Francigena secondo l’itinerario di Sigerico. “E’ stato il cammino sicuramente più bello e storico di tutti – ha raccontato – Peccato che in Italia abbiamo dovuto constatare che sia organizzato male rispetto agli altri Paesi”.

Leggi di più su Romanoweek in edicola

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli