Menu
Cerca

I gialloblu piangono capitan Pepi Mazzoleri

I funerali si sono svolti mercoledì, alle 15, nella chiesa parrocchiale di Arzago d'Adda dove viveva

I gialloblu piangono capitan Pepi Mazzoleri
Cronaca 27 Settembre 2017 ore 11:01

I cuori gialloblu cremaschi piangono Giuseppe “Pepi Paletta” Mazzoleri, icona e grande capitano della storia dell’allora “Pergocrema”.

Un vero “cannibale”

Si è spento a 70 anni, lunedì nella sua casa di Arzago d’Adda di via Albericci 38 fra l’affetto della moglie Maria Teresa e dei figli Simone ed Enrico, dopo aver corso sui campi di calcio e aver fatto sognare i tifosi dagli spalti, traghettando la squadra dalla serie D alla serie C. Uno sportivo ma soprattutto un vero “cannibale” che è rimasto nei cuori degli appassionati che oggi lo ricordano con affetto e ammirazione.

Prima calciatore e poi allenatore

La carriera calcistica di Mazzoleri fu lunga e ricca di successi: con 17 anni di professionismo a Cassano d’Adda, Fara con Sola, Agnadello e Cassina de Pecchi, arrivò nei gialloblu dalla Cremonese a metà degli anni ’70, più precisamente nella stagione ’75-’76, proprio nell’anno in cui la “Pergolettese” divenne “Pergocrema”. Fu tra gli artefici, insieme all’ora presidente Arnaldo Rimoldi e i compagni Franco Papini e Giuseppe della Frera, della promozione dalla serie D alla serie C. Oltre che per le sue ottime qualità tecniche ed umane, è sempre rimasto nei ricordi di chi ha avuto modo di ammirarlo sui campi di calcio, per le sue grandi doti sui calci di punizione: nella sua carriera contò 14 reti. E’ rimasto nelle fila dei gialloblu fino al campionato ’80-’81, quando decise di dedicarsi all’attività di allenatore delle prime squadre, per condividere con tanti ragazzi la sua enorme esperienza calcistica.

La malattia

Mazzoleri non ha potuto nulla contro una terribile malattia, che l’ha starppato all’affetto dei suoi cari in una manciata di giorni. “Oltre al calcio la sua più grande passione erano i nipoti – hanno raccontato i figli – Li adorava ed è stato davvero un bravo nonno”. In tanti hanno portato a capitan Mazzoleri l’ultimo saluto, fra questi anche una delegazione del Pergo. I funerali saranno celebrati oggi, mercoledì 27 settembre, alle 15 nella chiesa parrocchiale di Arzago d’Adda, partendo dalla sua abitazione. La salma verrà quindi cremata.