Cronaca

Furto in un'abitazione: presi due giovani nomadi

Dopo essersi introdotti nell'abitazione i due hanno rubato un portafogli con dentro 500 euro.

Furto in un'abitazione: presi due giovani nomadi
Cronaca 03 Settembre 2017 ore 09:03

E' successo venerdì a Cologno al Serio. I responsabili del furto sono due ragazzi di 12 e 13 anni. I due sono stati presi dai carabinieri e subito dopo riaffidati ai familiari in quanto non imputabili. Ne scaturirà solamente una segnalazione alla Magistratura minorile, oltre che ovviamente ai Servizi sociali competenti.

La dinamica

I due, dopo essersi introdotti furtivamente in un’abitazione di Cologno, hanno danneggiato la zanzariera di una porta finestra posta al piano terreno dell'abitazione, dopo averne comunque scavalcato la recinzione perimetrale. I proprietari si trovavano in casa in quel momento, ciononostante i due nomadi hanno sottratto un portafogli con all’interno circa 500 euro.

La fuga

Subito dopo, i due ragazzini si sono dati alla fuga in bicicletta. Un passante, conoscente della famiglia derubata, però aveva notato tutta la scena e così ha dato l'allarme. Ad intervenire è stata una pattuglia dei carabinieri della compagnia di Treviglio che, poche ore dopo, sfruttando altre segnalazioni nel frattempo giunte al “112”, è riuscita a rintracciare i due mentre si stavano dividendo il “bottino”.

La cattura

Recuperata quindi la refurtiva, già restituita ai propietari, il 12enne ed il 13enne, sono stati accompagnati in Caserma. Non potendo procedere nei loro confronti, per via dell'età, i carabinieri, con qualche difficoltà, si sono limitati a riaffidare i due nomadi ad un familiare, domiciliato in un campo nomadi di Bergamo.

Settimo: carabinieri generica notturna