Montodine

Furto in abitazione: denunciati un indiano e un romeno di 22 e 19 anni

Hanno commesso un furto in abitazione a Montodine, ma nel giro di poche ore sono stati trovati e fermati dai Carabinieri.

Furto in abitazione: denunciati un indiano e un romeno di 22 e 19 anni
Cronaca Cremasco, 08 Agosto 2021 ore 13:02

I due giovani sono stati denunciati dai Carabinieri che li hanno fermati la sera dopo il furto in abitazione messo a segno a Montodine.

Il furto

Il colpo è avvenuto venerdì sera, quando i due malviventi, il 19enne romeno V.E., disoccupato e pregiudicato, e il 22enne di origini indiane K.G.S., operaio incensurato, entrambi residenti a Montodine, si sono introdotti all'interno di un'abitazione nello stesso Comune. Le telecamere di videosorveglianza dell'edificio avevano messo in allarme il figlio del proprietario, che al momento non si trovava in casa. Nonostante l'intervento dei Carabinieri, però, i due ladri dopo essersi rifugiati al piano superiore dell'abitazione erano riusciti a fuggire tramite una finestra sul retro, per essere presi qualche ora dopo.

Le indagini

Durante le operazioni per sventare il furto, infatti, gli uomini dell'Arma avevano notato un'auto sospetta all'interno della quale sono poi state recuperate due carte d'identità. Le comparazioni tra le fotografie riportate sui documenti e le immagini delle videocamere di sorveglianza hanno consentito così di accertare le identità dei ladri, subito deferiti alla Procura di Cremona. Nella nottata di sabato, dunque, i Carabinieri hanno deferito i due in stato di liberà per concorso nel reato di furto in abitazione.

TORNA ALLA HOME.