Cronaca

Furto di carte di credito, condannata una donna

Una 35enne di Urgnano dovrà scontare un anno e mezzo di reclusione per fatti risalenti al 2008 e 2009.

Furto di carte di credito, condannata una donna
Cronaca Romanese, 20 Maggio 2018 ore 09:51

Furto di carte di credito, arrestata e portata in carcere una donna di Urgnano.

Furto di carte di credito, arrestata

Diventa definitiva la condanna per appropriazione indebita continuata ed utilizzo fraudolento di moneta elettronica. Arrestata e portata in carcere dai carabinieri della compagnia di Treviglio una 35enne pregiudicata. Dovrà scontare un anno e mezzo di reclusione per fatti risalenti al 2008 e 2009.

I fatti risalgono a una decina di anni fa

I carabinieri si sono presentati a casa sua e l’hanno arrestata su ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica di Bergamo. I fatti in questione risalgono agli anni 2008 e 2009 e furono commessi, in provincia di Bergamo, da una 35enne italiana.

I reati e la pena

Dopo la condanna divenuta definitiva, è stato emesso il relativo provvedimento di carcerazione. Così F.F. dovrà scontare un anno e mezzo di reclusione, oltre che pagare 1.200 euro di multa. I reati contestati sono appropriazione indebita continuata ed utilizzo fraudolento di carte di credito, alcuni dei quali posti in essere anche tramite il WEB.  Dopo le formalità di rito la 35enne è stata quindi associata alla Casa Circondariale di Bergamo da parte dei carabinieri della Stazione di Urgnano, competenti per territorio.

TORNA ALLA HOME