Cronaca

Furti seriali in piscina, due ragazzi denunciati

Denunciati due ragazzi di Ciserano di 19 e 16 anni, entrambi incensurati.

Furti seriali in piscina, due ragazzi denunciati
Cronaca Treviglio città, 07 Maggio 2018 ore 09:58

Furti seriali in piscina, una svolta nelle indagini ha portato alla denuncia di due ragazzi, un 19enne italiano e un 16enne senegalese, entrambi incensurati. I furti erano stati perpetrati ad aprile nella piscina di Osio Sotto.

Furti seriali, denunciati

Sono stati denunciati a piede libero per furto aggravato in concorso i due giovani, un 19enne italiano e un 16enne senegalese, individuati dai carabinieri della Compagnia di Treviglio dopo alcuni giorni di indagini e riscontri.

A fine aprile, all’interno degli spogliatoi maschili della piscina comunale di Osio Sotto, che si trova in via delle Industrie, si erano verificati alcuni furti ai danni di utenti della struttura. In particolare, in un caso era stato forzato un armadietto da cui era stato sottratto poi un telefono cellulare. In un altro caso, invece, era stato rubato un paio di scarpe.

Due ragazzi di Ciserano nei guai

In seguito alle denunce e al sopralluogo di Polizia Giudiziaria, i carabinieri sono quindi riusciti a risalire agli autori dei furti. Si tratta di un maggiorenne italiano e di un minorenne straniero, entrambi residenti a Ciserano. Convocati in caserma i due hanno ammesso le relative responsabilità dopo le contestazione avanzate dai carabinieri, restituendo tra l’altro anche la refurtiva.

La loro posizione è ora rispettivamente al vaglio della Magistratura ordinaria di Bergamo e dell’Autorità giudiziaria minorile di Brescia.

Sono in corso ulteriori accertamenti per stabilire se altri episodi furtivi sono stati commessi sempre all’interno di tale centro sportivo, senza che però ne venisse poi fatta la relativa denuncia alle Autorità competenti.