Menu
Cerca

Furti in palestra, individuato il responsabile

Si tratta di un romeno residente nell'hinterland milanese.

Furti in palestra, individuato il responsabile
Cronaca Cremasco, 25 Gennaio 2019 ore 13:38

Borse, scarpe da ginnastica ma anche integratori, contanti e cosmetici per un “bottino” complessivo di qualche migliaio di euro. I carabinieri della compagnia di Crema hanno individuato e denunciato l’autore di due furti in palestra commessi a dicembre e a gennaio a Vaiano Cremasco.

Furti in palestra

La palestra di Vaiano Cremasco ha subito due furti negli ultimi due mesi: uno il 23 dicembre e uno il 23 gennaio. In entrambe le circostanze il ladro aveva agito protetto dalle tenebre. Dopo aver forzato una porta di sicurezza aveva entrato all’interno dei locali della palestra e del centro benessere rubando tutto quello che di valore gli capitava a tiro.

Testimonianze e telecamere

I carabinieri della stazione di Bagnolo, grazie alle testimonianze raccolte ed alle immagini di alcune telecamere di aziende della zona, hanno scoperto che gli autori dei due furti viaggiavano su un furgone di colore bianco preso a noleggio da una ditta di leasing del milanese. I successivi accertamenti hanno permesso di identificare il possessore, un rumeno 40 enne, operaio, gravato da diversi precedenti per reati
contro il patrimonio. La Procura della Repubblica di Cremona ha dunque autorizzato nei confronti dell’uomo un decreto di perquisizione locale.

Recuperata la refurtiva

Questa mattina alle 4.30 i carabinieri si sono presentati alla porta dell’uomo, in un comune dell’hinterland milanese, e hanno perquisito il suo appartamento. Nella cantina è stata ritrovata buona parte della refurtiva che è stata riconosciuta e restituita ai titolari della palestra che hanno ringraziato calorosamente i carabinieri per l’insperato ma eccellente risultato operativo. L’uomo è stato denunciato.

TORNA ALLA HOME