Menu
Cerca

Furti in ditta presa la banda

I malviventi avevano razziato un'utensileria a Offanengo e sono stati incastrati dalle immagini della videosorveglianza.

Furti in ditta presa la banda
Cronaca 15 Novembre 2017 ore 14:38

Furti in ditta presa la banda. Le indagini dei carabinieri di Romanengo sono partite in seguito alla denuncia di un furto avvenuto a Offanengo lo scorso maggio.

Furti in ditta presa la banda

Verso la fine di maggio alcuni malviventi si erano introdotti in una ditta che produce utensili da falegnameria e idraulica di Offanengo, forzando l’inferriata di una finestra e impossessandosi di diversi utensili da lavoro per diverse migliaia di euro. Il titolare della ditta, seppur sconsolato per non avere una copertura assicurativa, aveva denunciato comunque l’accaduto ai carabinieri.

Visionate le telecamere

In fase di sopralluogo gli investigatori, con la collaborazione da quelli del Nucleo operativo hanno svolto meticolosi accertamenti per individuare gli autori del furto. I carabinieri hanno individuato poi una possibile via di fuga utilizzata dai malviventi e su quel tratto hanno potuto visionare alcune immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza.

In azione col furgone

Nelle immagini si notava un furgone a noleggio che a quell’ora, in piena notte, non aveva motivo di transitare in zona. Da lì sono partiti i successivi accertamenti nella ditta di autonoleggi di Bergamo dove si è risaliti al richiedente del noleggio: un pregiudicato di Fara Gera d’Adda.

La banda

Il soggetto risultava essere stato più volte controllato in compagnia di altri due individui, di cui uno di Offanengo (basista) e uno di Treviglio, gravati anch’essi da diversi precedenti penali.
Questa mattina gli uomini del maresciallo Guarino, hanno perquisito le loro abitazioni, rinvenendo parte della refurtiva che è stata riconosciuta e restituita al legittimo proprietario.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli