Menu
Cerca

Funghi fuori stagione attenzione alla Amanita phalloides

Il micidiale fungo velenoso cresce su tutto il territorio cremasco anche in questo periodo invernale. L'invito è far controllare i funghi da esperti micologi.

Funghi fuori stagione attenzione alla Amanita phalloides
Cremasco, 30 Novembre 2018 ore 10:43

A mettere in guardia sul micidiale fungo Amanita phalloides, che cresce anche in questa stagione, è il gruppo micologico di Crema.

Tra piopparelli e chiodini anche l'Amanita phalloides

L'Amanita phalloides, un fungo velenoso, micidiale per la salute. Cresce anche in questo periodo, nonostante le gelate mattutine su tutto il territorio cremasco, insieme a chiodini e piopparelli. Il gruppo micologico di Crema ha diramato un comunicato per mettere in guardia quanti, magari senza un'approfondita conoscenza dei funghi, si diletta nella raccolta in parchi, giardini e terreni. Il consiglio è quello di far controllare la commestibilità dei funghi raccolti dai micologi autorizzati.

Il comunicato

"Nonostante le gelate mattutine, protette dalle foglie cadute dagli alberi, continuano le crescite di chiodini e piopparelli - spiegano gli esperti del Gruppo micologico di Crema -. In molte zone sono cresciute anche le micidiali Amanite phalloides e le altrettanto pericolose Lepiote di piccola taglia. Consigliamo quindi di prestare la massima attenzione specialmente nei parchi urbani, viali, giardini e in generale nelle zone alberate con querce, tigli, carpini e conifere. Chi conosce poco i funghi, sia quelli commestibili sia quelli velenosi, prima di metterli in padella dovrebbe recarsi alla AUSL in via Meneghezzi e farli controllare dai micologi autorizzati".

TORNA ALLA HOME