Canonica

Frutta e verdura gratis per chi ha bisogno: “Dieci anni fa mi avete accolto, ora vi dico grazie”

Il bellissimo gesto di Sameh, 34enne di origine egiziana che vende frutta e verdura in centro e ha deciso di fare qualcosa per aiutare i suoi compaesani.

Frutta e verdura gratis per chi ha bisogno: “Dieci anni fa mi avete accolto, ora vi dico grazie”
Gera d'Adda, 25 Marzo 2020 ore 15:34

Dieci anni fa è arrivato in Italia pieno di speranze, con la voglia di costruirsi un futuro qui e a Canonica ha trovato una seconda casa, che lo ha fatto sentire meno solo lontano dalla famiglia. E così, adesso che il nostro Paese è in ginocchio, Sameh, 34enne di origine egiziana che vende frutta e verdura in centro, ha deciso di fare qualcosa per aiutare i suoi compaesani.

Frutta e verdura gratis

Fuori dal suo negozio, ha lasciato della merce con un cartello eloquente: “Dieci anni fa mi avete accolto, ora voglio dirvi grazie!!! – si legge – Andrà tutto bene!!! Se avete bisogno prendete gratis la frutta e la verdura che trovate su questo tavolo!!!”.

Un gesto che ha allargato il cuore ai suoi clienti, che ha strappato un sorriso e fatto sentire tutti più uniti in questo difficile momento.

“Desideravo aiutare chi non ha soldi sono in tanti a casa dal lavoro e non hanno soldi – ha raccontato – a parte i due supermercati sono l’unico che vende frutta e verdura e adesso non si può più uscire facilmente dal Comune. Lo faccio con il cuore e i miei clienti mi hanno ringraziato… Sono qui da dieci anni e mi sono trovato bene, per me l’Italia è il mio secondo Paese e quindi volevo fare qualcosa in questa emergenza. Mia moglie e i miei tre figli sono in Egitto, stavo facendo le pratiche per portarli qui ma ora con il Coronavirus si è bloccato tutto. Sono preoccupati per me, li sento più volte al giorno, spero che là il virus non si diffonda così, ci sono i miei genitori e tutti i miei cari. Voglio tanto bene a questo Paese, Forza Italia!”.

TORNA ALLA HOME

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia