Dalmine

Franco Colleoni ucciso nel cortile del suo ristorante

A causare la morte, ferite alla testa provocate da un corpo contundente

Franco Colleoni ucciso nel cortile del suo ristorante
Cronaca Bergamo e hinterland, 02 Gennaio 2021 ore 19:16

Omicidio al ristorante a Brembo di Dalmine. L'ex politico Franco Colleoni è stato trovato morto nel cortile del suo ristorante.

Morto Franco Colleoni

Nella tarda mattinata di sabato 2 gennaio, i carabinieri hanno rinvenuto il corpo senza vita di Franco Colleoni. La pattuglia giunta in via Sertorio ha trovato il corpo dell'uomo, 68 anni, riverso nel cortile del ristorante che gestiva con la famiglia. Sul capo, profonde ferite riconducibili a una spranga o ad altro corpo contundente. Sul posto si sono recati, oltre ai carabinieri, la Polizia locale e due ambulanze che non hanno potuto far altro che constatare il decesso.
La dinamica sembra quella della rapina finita in tragedia, ma le indagini dei carabinieri della compagnia di Treviglio e del nucleo investigativo di Bergamo, coordinati dal pm Fabrizio Gaverini, sono ancora in corso.

L'esperienza politica

Il ristorante di Colleoni si chiama "Al Carroccio" e non a caso. La lunga militanza leghista ha contraddistinto la vita politica di Colleoni, che è stato segretario provinciale della Lega dal 1999 al 2004 e consigliere provinciale, oltre che assessore provinciale nella Giunta del presidente Giovanni Cappelluzzo.

TORNA ALLA HOME