La foto della vergogna

Foto in posa coi cinghiali morti, è polemica

La foto è stata portata all'attenzione di un avvocato per valutare come procedere

Foto in posa coi cinghiali morti, è polemica
Cronaca 19 Dicembre 2020 ore 13:08

Putiferio sulla foto in posa con cinghiali morti. Accade a Biella. Della faccenda se ne sta interessando anche un avvocato.

Putiferio sulla foto coi cinghiali morti

Sta creando un vero e proprio putiferio sul web la foto in posa con i cinghiali morti che ritrae un gruppo di cacciatori biellesi, alcuni senza mascherina. Ne ha parlato oggi Prima Biella. Il primo a sollevare la polemica è stato Alberto Scicolone, presidente dell’associazione Legami di Cuore. In un primo post su Facebook ha definito la fotografia una “vergogna”, poi ha chiesto che i cacciatori nella foto venissero multati.

Mandato a un avvocato

Un’ora più tardi l’annuncio, sempre sul web:

“L’avvocato Maria Grazia Ferrari – si legge – sta procedendo su nostro mandato a chiedere l’identificazione dei soggetti per la denuncia della violazione dell’articolo 650 del codice penale”.

Della faccenda si è interessato anche Alessandro Pizzi di Europa Verde:

“I cacciatori esibiscono il loro bottino in barba alle mascherine e agli assembramenti – scrive – esibizione volgare e vergognosa”.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità