degrado

Flash mob in centro contro il degrado: "via Vittorio Veneto come Zingonia"

I partecipanti: "Combatteremo per impedire che diventi una nuova Zingonia"

Flash mob in centro contro il degrado: "via Vittorio Veneto come Zingonia"
Cronaca Media pianura, 07 Agosto 2021 ore 10:22

Un flash mob nel centro storico di Cologno per dire stop al degrado. A promuoverlo, qualche settimana fa, è stato il circolo locale di Fratelli d’Italia, "Bastioni del Serio", guidato dal colognese Beppe Quarti. Presente alla manifestazione anche il candidato sindaco del Centrodestra Marco Picenni.

Flash Mob contro il degrado

Secondo i partecipanti del flash mob, le vie del centro interessate dal degrado sono via Vittorio Veneto e Piazza Garibaldi, che conducono rispettivamente al portone Moringhello e all’oratorio, alla biblioteca e alla farmacia comunale: dunque delle strade frequentatissime dai cittadini.  "Abbiamo organizzato un flash mob contro il degrado del centro – hanno commentato i partecipanti dell’iniziativa –  combatteremo per impedire che diventi una nuova Zingonia! Via Vittorio Veneto, piazza Garibaldi e le laterali si stanno trasformando lentamente ma inesorabilmente in un ghetto dormitorio. Questa tendenza va arrestata".

I problemi secondo Fratelli d'Italia

Secondo Fratelli d’Italia, infatti, i residenti di quelle vie sono ormai per lo più extracomunitari. A loro avviso, ci sarebbe una sproporzione di presenze rispetto a quello che i locali possono effettivamente contenere. Di notte, capita spesso che questi vadano ad acquistare alcolici che consumano in piazza Garibaldi. E’ capitato pure, sempre nelle ore notturne, che un frigorifero venisse trasportato da una palazzina ad un’altra. "Ciò che chiediamo è semplicemente un maggior presidio – hanno spiegato – per evitare che questa zona del centro diventi un ghetto o peggio una nuova Zingonia".

TORNA ALLA HOME