Menu
Cerca

Fine luglio caldo ma con qualche temporale

Non mancheranno temporali anche forti.

Fine luglio caldo ma con qualche temporale
Treviglio città, 23 Luglio 2018 ore 13:49

Fine luglio caldo ma con qualche temporale. Temperature in rialzo per una fine di luglio caliente, ma non mancheranno i rovesci anche intensi.

Da domani migliore al Centro Sud

“Dopo il fronte temporalesco che sta interessando l'Italia nella giornata di lunedì con temporali anche intensi e locali nubifragi, da martedì migliora anche al Centro-Sud e il tempo tornerà in prevalenza soleggiato per l'ultima settimana di Luglio - spiega Daniele Berlusconi meteorologo di 3bmeteo.com – non ci sarà tuttavia la piena stabilità estiva su tutta la Penisola. Infatti, come sovente sta accadendo durante la prima parte dell'Estate, l'anticiclone rimarrà sbilanciato verso altre zone e l'Italia non sarà del tutto esente dall'instabilità, che si manifesterà soprattutto sulle zone interne e montuose”.

Settimana soleggiata, ma temporali in agguato

“In particolare martedì ancora un po' di variabilità sulle regioni meridionali con nuvolosità irregolare e qualche fenomeno di instabilità, oltre che nelle zone interne, anche tra Calabria tirrenica e messinese. In prevalenza soleggiato al Centro-Nord ma con acquazzoni e temporali diurni sulle Alpi, specie sulla Val d'Aosta. Da metà settimana tempo in prevalenza soleggiato ovunque ma con attività temporalesca diurna sui rilievi alpini e appenninici che di tanto in tanto potrà interessare anche le aree limitrofe”.

Clima caldo, punte di 35 gradi

“Le temperature, dopo la rinfrescata di queste ore anche al Sud, ricalcheranno un po' quello che è stato il leit-motiv dell'Estate, ovvero farà caldo (anche più della media) ma senza le ondate di calore intense e prolungate a cui le ultimissime estati ci avevano abituato – concludono da 3bmeteo.com - Tra Val Padana e pianure interne centrali si toccheranno punte di 34-35°C, in particolare anche in città come Bologna, Roma e Firenze; valori simili si toccheranno anche sulle aree interne delle Isole maggiori. L'afa sarà in aumento anche su queste zone soprattutto nelle ore serali con valori minimi notturni che faticheranno a scendere al di sotto dei 20°C sulle aree pianeggianti e costiere”.

TORNA ALLA HOME