Menu
Cerca
Cividate

Fibra ottica a rilento, a Cividate interviene il sindaco

Il progetto partito due anni fa va a rilento...

Fibra ottica a rilento, a Cividate interviene il sindaco
Cronaca Bassa orientale, 14 Giugno 2020 ore 15:49

La fibra veloce che va a rilento. In Comune nei giorni scorsi il sindaco di Cividate Gianni Forlani ha incontrato, ancora una volta, il responsabile dell’azienda che fornisce la banda larga in paese e la ditta “Valtellina”, per le riparazioni richieste da tempo in zone quali via Ospedale.
Il progetto cividatese, partito nel 2018, era il secondo dei 242 comuni della Bergamasca a portare la fibra sul territorio. I lavori dovevano terminare prima nel 2018, poi nel 2019 ma, a causa del rifiuto di un Comune che doveva consentire di installare la cabina di collegamento con Bergamo, ad oggi tutto è fermo: uno stallo che ha spinto il sindaco ad intraprendere delle azioni nei confronti delle società.

Entro 45 giorni una cabina provvisoria

“Su pressioni da noi effettuate negli ultimi mesi, abbiamo ottenuto il loro assenso ad installare una cabina provvisoria, solo per Cividate, che entro 45 giorni, così ci è stato confermato, dovrebbe essere disponibile, per fare partire poi i contratti con gli operatori telefonici che porteranno la fibra dentro le case ad una velocità di massima di 1 giga. – ha detto Gianni Forlani – Speriamo sia la volta buona. La Telecom invece ha fatto un suo intervento separato da Infratel (Open Fiber) tagliando a sua volta le strade a Cividate, come in molti altri paesi, ma non coprendo tutto il territorio. Telecom ha già collegato le zone da loro coperte con la velocità di massima a 100 mega. Queste sono scelte commerciali che non dipendono da noi. Ritengo scorretto ed inutile fare polemiche sui tempi di realizzazione che non dipendono dalla nostra volontà”.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli