Festa Bikers 2018 ancora in sospeso: “servono volontari”

Festa Bikers 2018? Ancora tutto in stand-by. Per un attimo era parso che si potesse tirare un respiro di sollievo ma invece ancora nulla da fare. La ventunesima edizione resta in forse. E il motivo è sempre lo stesso: mancano volontari.

Festa Bikers 2018 ancora in sospeso: “servono volontari”
Romanese, 27 Gennaio 2018 ore 17:00

Festa Bikers 2018? Ancora tutto in stand-by. Per un attimo era parso che si potesse tirare un respiro di sollievo ma invece ancora nulla da fare. La ventunesima edizione resta in forse. E il motivo è sempre lo stesso: mancano volontari.

Festa Bikers 2018 ancora in sospeso

E’ questo l’appello che Fausto Fratelli, presidente dell’associazione, lancia: «siamo stanchi, da soli non riusciamo a fare tutto. Se volete che la festa si faccia abbiamo bisogno del vostro contributo». Perché infatti i membri dell’associazione – quelli cioè che svolgono il lavoro di organizzazione di uno degli eventi più importanti della Bassa – sono solo tredici. Contro i 300 che poi svolgono il lavoro. Ma questi volontari sono ancora pochi. Perché ogni anno la Festa Bikers diventa sempre più grande, più articolata, più attraente sì, al prezzo però di tanto tempo ed energie.

Il patrocinio dal Comune

Recentemente è stata pubblicata la delibera in cui veniva dato il patrocinio dal Comune per la Festa 2018. Ciò aveva fatto sperare che fosse ormai cosa fatta. In realtà, l’associazione Bikers ha voluto portare le mani avanti. «A Cologno entro novembre bisogna fare richiesta per le feste che si vogliono realizzare l’anno successivo – ha continuato Fratelli – noi, in questo senso, ci siamo portati avanti. Ma non è detto che la festa si farà». L’incognita è sempre la stessa: ci saranno abbastanza volontari per far sì che la Festa 2018 si faccia?

In cerca di volontari

Gli organizzatori ancora oggi non hanno una risposta chiara. Infatti, si sono mobilitati per cercare aiuto nelle varie associazioni del paese. Come ogni anno infatti, ogni associazione che aiuta i Bikers per realizzare la festa ottiene un contributo che può utilizzare per la comunità. Il problema è che il numero dei volontari resta insufficiente e quindi Fratelli e gli altri bikers, se si dovessero trovare con poca gente, non se la sentirebbero di portare avanti la ventunesima edizione. «Umanamente sta diventando molto difficile – ha continuato Fratelli – anche perché la nostra festa è organizzata da gente comune, da appassionati. Non abbiamo grandi sponsors e non mi sembra un’ottima idea pagare chi si presta a servire o a organizzare il tutto. Verrebbe meno il concetto di volontariato che per vent’anni ha caratterizzato l’evento».

Tutti sperano che si faccia

Dunque l’invito è esteso a tutti. Chiunque avesse a cuore la festa, qualsiasi associazione, si faccia avanti e dia il suo contributo. Tra i sostenitori della 21esima edizione c’è pure il primo cittadino Chiara Drago che spera che la festa si tenga regolarmente ad agosto. «Spero che si faccia – ha detto – E’ un evento molto importante per tutta Cologno, cui non si può rinunciare».

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia