Fara, dopo 109 anni chiude il mitico Bar Sole

Un pezzo di storia farese, con i suoi volti e le sue storie, è passata di lì e se ne va con lui.

Fara, dopo 109 anni chiude il mitico Bar Sole
Treviglio città, 28 Dicembre 2019 ore 09:11

Dopo oltre cent’anni la famiglia Comi abbassa per sempre la serranda del “Bar Sole” di via Longobardica a Fara d’Adda. Un pezzo di storia farese, con i suoi volti e le sue storie, è passata di lì e se ne va con lui.

Bar Sole, una pergamena dal sindaco Assanelli

Lo sa bene il sindaco Raffaele Assanelli che sabato della scorsa settimana in municipio ha consegnato ai coniugi 75enni Abramo Comi e Rosemma Gritti una pergamena come segno di ringraziamento e stima per il servizio svolto alla comunità. Domenica, insieme ai clienti più affezionati, gli amici e i parenti non è mancato alla festa d’addio organizzata nel locale, che dal 1975 è anche sede dell’Inter club del paese.

Una visita l’ha fatta anche l’arcivescovo di Milano Mario Delpini, in visita pastorale in paese, che ha impartito la sua benedizione. Un congedo che ha il sapore della fine di un’epoca, quella delle osterie punto di riferimento per comunità unite, dove la gente si conosceva di persona e si ritrovava per farsi cucinare della cacciagione e bere un bicchiere di buon vino o per giocare una partita a carte con gli amici.

Nella foto storica in alto: Abramo ed Ernesto Comi

LEGGI DI PIU’ sul Giornale di Treviglio in edicola

TORNA ALLA HOME

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve