Cronaca

Estradato per scontare l'ergastolo, dopo due mesi è già tornato

Estradato per scontare l'ergastolo, dopo due mesi è già tornato
Cronaca Treviglio città, 01 Marzo 2019 ore 15:51

Sono passati solo due mesi da quando, dopo una vicenda giudiziaria decisamente intricata, era stato estradato per scontare l'ergastolo. Ma ora, 10 settimane dopo l’estradizione è tornato in Italia.

Estradato per scontare l'ergastolo è già tornato

Mostafa El Hassouni, 38enne marocchino, era stato colpito da un provvedimento d’arresto internazionale emesso dalla Corte d’Appello di Fes (Marocco) per i reati di associazione per delinquere, violenza sessuale di gruppo nei confronti di tre donne (di cui due minorenni), rapina a mano armata e sequestro di persona. Arrestato due volte dai carabinieri, a marzo alle torri di Zingonia e a dicembre a Treviglio in via Padova, sembrava arrivato per l'uomo il momento di scontare la propria pena. Ma sabato scorso è tornato in Italia. La sua pena è già finita.

Leggi di più sul Giornale di Treviglio in edicola

TORNA ALLA HOME