Boom sonico | Due forti boati in Lombardia

Si tratterebbe del boato causato da due aerei militari in volo a bassa quota.

Boom sonico | Due forti boati in Lombardia
Treviglio città, 22 Marzo 2018 ore 11:26

Mezza Lombardia in tilt a causa dei forti boati che si sono sentiti questa mattina, giovedì alle 11.15. Scene di panico un po’ ovunque e attimi di vera paura. Negli istanti immediatamente successivi, infatti, non è stato chiaro cosa fosse successo, ma i boati erano stati avvertiti nettamente in gran parte della regione. Ecco come è andata.

I boati alle 11.15

I due forti boati, simili a esplosioni, sono stati sentiti nettamente in tutta la Provincia. A Bergamo è stato notato un grande dispiegamento di mezzi, in zona Ospedale. Una scuola in zona Sant’Antonino è stata evacuata, così come l’area del Tribunale. Idem la filiale di una banca a Cassano d’Adda.

Le ipotesi

Inizialmente il boato sembrava circoscritto all’area bergamasca e le ipotesi su cosa fosse successo sono state molte: dall’esplosione in un’azienda all’attacco terroristico, dall’esplosione di una caldaia a scuola fino addirittura (e abbastanza incomprensibilmente) a un terremoto.

Caccia militari nei nostri cieli

Alle 12 il primo aggiornamento reale: si tratta di due caccia militari che si sono alzati in volo dalla base di Istriana, vicino a Treviso, per affiancare un aereo dell’Air France che stava effettuando una manovra non autorizzata sui cieli della Valle d’Aosta. E per farlo hanno volato a gran velocità fino ad abbattere il muro del suono.

L’ironia dopo la paura

La paura iniziale ha lasciato poi spazio all’ironia. Sui social si trova davvero di tutto e noi abbiamo raccolto una piccola galleria di “perle” in salsa bergamasca.

Facebook e la psicosi

Quello che è accaduto e come è stata gestita la mole di informazioni, vere e non, dal mondo dei social ci ha confermato ancor di più come sia facile cadere in errore. E per questo vi proponiamo un’analisi semiseria, ma che deve far riflettere.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia