Menu
Cerca

Erano in prova ai servizi sociali, di nuovo in manette per furto e maltrattamenti – TreviglioTv

Erano in prova ai servizi sociali, di nuovo in manette per furto e maltrattamenti – TreviglioTv
Cronaca 06 Giugno 2017 ore 09:30

Redazione, 6 giugno 2017

Erano in affidamento in prova al servizio sociale, ma hanno violato le misure e sono finiti nuovamente in carcere. Sono un rumeno (denunciato per furto) e un italiano (denunciato per maltrattamenti in famiglia e percosse), rispettivamente domiciliati a Martinengo e Dalmine, i due che ieri pomeriggio sono stati arrestati dai carabinieri della Compagnia di Treviglio su disposizione della magistratura di sorveglianza di Brescia.

A Martinengo, i carabinieri della stazione cittadina hanno, infatti, dato esecuzione a un ordine di carcerazione nei confronti di un rumeno 31enne, condannato per reati contro il patrimonio, denunciato nei giorni scorsi per un furto di merce in un supermercato della zona. Il provvedimento è arrivato dopo la segnalazione fatta dai militari dell’Arma all’Autorità giudiziaria ed è finito in carcere a Bergamo. 

A Dalmine, invece, i carabinieri hanno dato esecuzione a un ordine di carcerazione nei confronti di un italiano 44enne, anch’esso condannato per reati contro il patrimonio e non solo, denunciato nei giorni scorsi per maltrattamenti in famiglia e percosse. Anche per lui, in seguito alla segnalazione dei militari dell’Arma, si sono aperte le porte del carcere di Bergamo.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli