Ennesimo furto durante gli allenamenti di calcio: “Serve la videosorveglianza”

Si ruba di nuovo al campo sportivo Facchetti di Cologno al Serio. Spaccati finestrini delle auto e rubati gli oggetti contenuti.

Ennesimo furto durante gli allenamenti di calcio: “Serve la videosorveglianza”
Romanese, 28 Febbraio 2018 ore 13:17

Si ruba di nuovo al campo sportivo Facchetti di Cologno al Serio. Spaccati finestrini delle auto e rubati gli oggetti contenuti. In evidenza foto di repertorio.

Furto al Facchetti

L’episodio di furto si è verificato nella sera di lunedì 26 febbraio, mentre si svolgevano gli allenamenti della società sportiva Oratorio Cologno. Al termine della partita sono state trovate due automobili con il vetro dei finestrini infranto. I ladri hanno approfittato dell’oscurità e dall’assenza di videosorveglianza per rubare gli oggetti contenuti all’interno delle vetture. Tra cui le chiavi di casa del propietario di un’automobile, tra l’altro allenatore di una squadra di bambini.

Stesso iter

Questo è l’ennesimo episodio che si verifica al campo sportivo Facchetti. E l’iter è sempre il medesimo. I ladri arrivano e frantumano i vetri delle automobili per rubare gli oggetti contenuti nelle vetture. Sono anni che il problema si protrae. I casi di furto sono sempre più frequenti. Tempo fa infatti i malviventi sono pure riusciti ad entrare all’interno della struttura.

Una situazione spiacevole

“Questa è una situazione spiacevole – ha spiegato Billy Carnazzi – i ladri approfittano del fatto che tutti noi siamo impegnati a giocare e quindi non possiamo intervenire. Ci accorgiamo del furto sempre quando è troppo tardi. Lunedì sera stavo allenando i bambini e al termine della partita abbiamo trovato le automobili in quella condizione. Da tempo il presindente della società chiede che vengano installate delle telecamere di videosorveglianza. Quando chiamiamo i carabinieri infatti ci consigliano sempre di installarle. Ahimé però questo non dipende da noi, ma dall’Amministrazione comunale, che però a causa delle poche risorse a Bilancio non può far più di tanto”.

Metodi alternativi

In assenza di videosorveglianza viene chiesto spesso alla Protezione civile di presidiare il parcheggio durante i match più importanti. “Non si può però sempre ricorrere a loro – ha concluso Carnazzi – sarebbe proprio necessario prendere una decisione definitiva per arginare questo problema che si protrae da anni”.