Calusco

Ennesima tragedia al Ponte San Michele: si toglie la vita gettandosi nel vuoto

Inutile ogni tentativo di soccorrere l'uomo.

Ennesima tragedia al Ponte San Michele: si toglie la vita gettandosi nel vuoto
Isola, 19 Novembre 2020 ore 16:12

Ancora una tragedia sul Ponte San Michele: si toglie la vita gettandosi nel vuoto. Inutile la mobilitazione dei soccorsi che nel primissimo pomeriggio di oggi, giovedì 19 novembre 2020 si sono precipitati sulla sponda caluschese del ponte per tentare di soccorrere un uomo che aveva deciso di farla finita. Ne danno notizia i colleghi di PrimaMerate.it

Un’altra tragedia al San Michele

Saranno i Carabinieri della Compagnia di Zogno, che sono stati allertati in merito alla vicenda, a chiarire con esattezza i contorni della tragedia. Quel che è certo è che sul posto, poco dopo le 13 si sono precipitati sia i sanitari che i Vigili del Fuoco.  Nel tentativo di velocizzare le operazioni di soccorso è stato fatto alzare in volo anche l’elicottero decollato da Bergamo. Il corpo dell’uomo è stato recuperato e ai medici non è rimasto che il triste compito che constare il decesso.

Muore lanciandosi nel vuoto

La vittima  si sarebbe lasciata cadere  nel vuoto precipitando nella zona boschiva sulla sponda bergamasca che si trova proprio vicina all’are di cantiere dove stanno lavorando  i dipendenti  di Rfi impegnati nella riqualificazione del San Michele; operai  che hanno assistito impotenti al recupero della salma.

TORNA ALLA HOME
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia