Menu
Cerca

Effetto Brebemi, a Casirate arriva un nuovo insediamento

Dopo Amazon, è in arrivo un nuovo insediamento nella zona industriale. Eni ha venduto a Vailog i 107mila metri quadrati ex-Agip.

Effetto Brebemi, a Casirate arriva un nuovo insediamento
Cronaca Treviglio città, 21 Febbraio 2019 ore 18:04

Chiamatelo effetto Brebemi. A Casirate d’Adda, dopo Amazon, è in arrivo un nuovo insediamento nella zona industriale. Perfezionato a metà gennaio la vendita di Eni dell’area ex-Agip da 107mila metri quadrati allo sviluppatore “Vailog”.

Un nuovo insediamento, è l’effetto Brebemi

L’area casiratese dove negli anni ’70 è partita la trivellazione per la ricerca di petrolio e idrocarburi è oggi diventata appetibile sul mercato. Merito delle grandi infrastruttura viarie, arrivate sul territorio. In primis l’autostrada A35 Brebemi, il cui casello di Treviglio è ora facilmente raggiungibile grazie alla Variante alle sp 472 Bergamina. Così, dopo l’insediamento del magazzino di Amazon, ora Eni ha ceduto alla società specializzata “Vailog” anche i 107mila metri quadrati vicino all’hub del colosso dell’E-commerce. Non si sa ancora quale sarà l’utente finale che ha dato incarico allo sviluppatore di realizzare il nuovo insediamento.

La riqualificazione prosegue

Cliente per ora sconosciuto, come ha ammesso anche il sindaco Mauro Faccà. “Abbiamo appreso della cessione dell’area a Vailog da qualche giorno – ha spiegato il primo cittadino -. Non è ancora arrivato alcun progetto ai nostri uffici comunali, e non sappiamo chi sarà ad occupare quell’area. C’è di positivo che prosegue la riqualificazione della zona ex-Agip che era stata bonificata da diversi anni”. Lo studio presentato lunedì a Palazzo Lombardia sull’autostrada Brebemi, ha evidenziato come siano arrivati sui territori attraversati dalla A35 18 nuovi insediamenti, sei dei quali già attivi, che hanno portato a ben 3.600 assunzioni. Con un impatto pari a circa 913 milioni di euro, senza contare i benefici giunti ai Comuni in termini di oneri, e che giungeranno tramite l’Imu. Così sarà anche per Casirate, che dopo l’arrivo di Amazon e il milione e 200mila euro di oneri incassati si prepara a fare i conti con gli introiti che le deriveranno dal nuovo insediamento.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli