Menu
Cerca

Eco mostri a Pandino, ecco la mappa degli stabili più fatiscenti

Edifici fatiscenti e pericolanti costellano il territorio comunale.

Eco mostri a Pandino, ecco la mappa degli stabili più fatiscenti
Cremasco, 28 Luglio 2018 ore 16:00

Un cornicione sabato scorso è crollato da un caseggiato di via Garibaldi, ed è scoppiata la polemica. Ma a Pandino sono tanti gli eco mostri.

Eco mostri pubblici e privati

In centro al borgo pandinese sono almeno una quindicina gli edifici in pessime condizioni, sia pubblici che privati. In via Garibaldi, ad esempio, dalle case abbandonate dal 2007, lascito della "Fondazione ospedale dei poveri" sabato scorso è crollato un cornicione. E ancora l'ex sede del Municipio in via Stefano da Pandino abbandonata da anni e già finita all'asta più volte, passando per l'ex Consorzio agricolo di Cremona, venduto, abbattuto e abbandonato.

Leggi di più su Cremascoweek in edicola.

TORNA ALLA HOME