Menu
Cerca

Eccellenze della Bassa a Fa’ la cosa giusta

Da Treviglio e Pagazzano a Milano per partecipare alla fiera dell'ecosostenibile, quest'anno eccezionalmente a ingresso gratuito.

Eccellenze della Bassa a Fa’ la cosa giusta
Treviglio città, 19 Marzo 2018 ore 12:47

Dal 23 al 25 marzo 2018 Fa’ la cosa giusta!, l’edizione nazionale della fiera del consumo critico e degli stili di vita sostenibili compie quindici anni. Per festeggiare questo traguardo l’ingresso sarà eccezionalmente gratuito per tutti i visitatori. Tra gli espositori eccellenze della Bassa, da Treviglio e da Pagazzano.

Fa’ la cosa giusta

Fa’ la cosa giusta! 2018 si articolerà in 10 sezioni tematiche, che daranno spazio ad ambiti storici come la moda etica e l’arredamento sostenibile, a quelli più recenti come la scelta vegana e cruelty free e ai temi emergenti del consumo consapevole. 32mila metri quadri di area espositiva, arricchiti da un ampio programma culturale con incontri, laboratori e dimostrazioni pratiche. Partecipano alla fiera anche otto realtà del territorio bergamasco, di cui 3 dalla Bassa. Due da Treviglio e una da Pagazzano.

Pagazzano, Sguaraunda a Fa’ la cosa giusta

Da Pagazzano ritorna nella sezione “Mangia come Parli” il Birrificio Sguaraunda con birre artigianali non pastorizzate e non filtrate, per la maggior parte prodotte a bassa fermentazione (escluse le weiss). Accanto alle proposte annuali, anche una selezione di birre stagionali pensate per adattarsi a gusti e bisogni differenti.

Treviglio, abbigliamento nordico per i piccolini

Per la sezione Il Pianeta dei Piccoli, da Treviglio arriva Nordic Baby, una linea di abbigliamento per bambini da 0 a 10 anni, che unisce comodità, stile e allegria grazie ai colori vivaci e alle fantasie che contraddistinguono i capi. La selezione di marchi nordici, prevalentemente svedesi e danesi, garantisce tessuti caldi a prova di pioggia e vento. Oltre agli abiti, Nordic Baby propone giochi in legno e stoffa e accessori per le mamme.

Treviglio, Rivista Africa

Sempre da Treviglio ritorna Rivista Africa, la rivista italiana bimestrale dedicata al continente africano, che si impegna a svelarne il volto meno conosciuto grazie alla collaborazione di reporter e fotografi internazionali. Tratta attualità, cultura, società e natura, presentando le storie escluse dalle trattazioni dei grandi media con l’obiettivo di sfatare cliché e luoghi comuni.

Gli eventi

  • All’interno del programma culturale della fiera, Rivista Africa promuove due incontri: sabato 24 marzo si terrà Poveri di energia, che affronta i problemi di accessibilità e costo dell’energia elettrica attraverso le voci di Matteo Leonardi dell’associazione World Access to Modern Energy della Fondazione AEM di Milano e del fotoreporter Marco Garofalo, collaboratori della rivista.
  • Domenica 25 marzo Meglio con meno: impariamo dall’Africa, un intervento di Martino Ghielmi, collaboratore di Rivista Africa e curatore del blog
    Vadoinafrica, che presenta le soluzioni adottate per affrontare i problemi di tutti i giorni e le pratiche di riuso,produzione, collaborazione e utilizzo del web come motori della micro-imprenditoria.

Entrambi gli incontri saranno coordinati e moderati da Marco Trovato, direttore editoriale di Africa.

La mostra

In fiera sarà anche possibile visitare la mostra In God’s country, un intenso affresco sulla spiritualità africana articolato in cinquanta fotografie scattate dai migliori reporter internazionali, accompagnate da testi di approfondimento. Un racconto per immagini e parole sull’anima profonda di un continente che, anche nei momenti più bui, non perde mai la fede.

Espositori, orari e programma completo sul sito della manifestazione

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli