Cronaca
Lutto

E' morta mentre festeggiava il suo anniversario di matrimonio

Luciana Galbiati, di Vaprio d'Adda, aveva solo 43 anni ed era una colonna importante del Comune di Pessano con Bornago.

E' morta mentre festeggiava il suo anniversario di matrimonio
Cronaca Cassanese, 16 Aprile 2022 ore 14:07

E' morta mentre festeggiava il suo anniversario di matrimonio. Se n'è andata nel corridoio di un albergo, Luciana Galbiati, residente a Vaprio d'Adda, aveva solo 43 anni ed era una colonna importante del Comune di Pessano con Bornago. Per colpa di un malore improvviso, il marito le ha dovuto dire addio. Una triste storia raccontata dai colleghi di PrimalaMartesana.it.

Addio Luciana, stava festeggiando l'anniversario di matrimonio

La amavano tutti, il marito, i colleghi, le famiglie che si rivolgevano a lei per via del suo lavoro. Luciana Galbiati aveva solo 43 anni, dall'estate scorsa era in aspettativa perché aveva deciso di prendersi cura del padre malato, sarebbe dovuta rientrare a lavoro questo agosto. Invece non c'è più. Un improvviso malore l'ha strappata dalle braccia del marito mentre erano a Trieste per festeggiare il loro anniversario di matrimonio. Tutta Pessano piange la sua scomparsa, ma anche Vaprio d'Adda, dove la donna abitava.

Due paesi in lutto

Galbiati ha lavorato per vent'anni per i Servizi sociali di Pessano ed era considerata ormai da tutti un punto di riferimento e una risorsa indispensabile. Era sempre pronta a dare una mano, capace di andare oltre le sue competenze e si occupava di tutto l'apparato burocratico e amministrativo che bisognava gestire. Ma soprattutto amici e colleghi la ricordano per la grande empatia e capacità di ascolto. Dal momento che il marito ha autorizzato la donazione degli organi, al momento non si conosce ancora la data dei funerali.

Il servizio completo nell'edizione della Gazzetta della Martesana in edicola e nell'edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da oggi, sabato 16 aprile 2022.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter