E’ morta la 26enne colpita da infarto sul treno verso Bergamo

La famiglia della giovane filippina, che viveva a Milano, ha acconsentito all'espianto degli organi.

E’ morta la 26enne colpita da infarto sul treno verso Bergamo
Cronaca Treviglio città, 30 Luglio 2019 ore 07:38

Non ce l’ha fatta la 26enne colpita da un infarto, ieri 29 luglio, mentre si trovava sul treno che la stava portando a Bergamo. Trasportata in ospedale è spirata 6 ore dopo.

Infarto sul treno

E’ successo ieri mattina mentre la 26enne, di origine filippina e residente a Milano, si trovava sul treno regionale delle 7,22 partito da Milano Porta Garibaldi e diretto a Bergamo.

All’improvviso quel dolore acuto al petto e l’allarme lanciato subito dopo dagli altri viaggiatori. Il capotreno ha fermato il convoglio nella stazione di Verdello-Dalmine per dare modo ai soccorritori di rianimare la 26enne e trasportarla in ospedale.

La morte in ospedale

La 26enne è stata trasportata prima all’ospedale di Zingonia e successivamente al Civile di Brescia, in elisoccorso, dove è morta sei ore dopo. A stroncarla un infarto che non le ha lasciato scampo nonostante i tentativi dei medici. La famiglia ha acconsentito alla donazione degli organi.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità